Prestiti Personali

Crédit Agricole: un accordo che fa la differenza più… Verde!

Crédit Agricole: un accordo che fa la differenza più… Verde!

 

Sul fronte “Sostenibilità” buone notizie dall’Italia: il nostro paese si classifica tra i primi poli europei per efficienza energetica e soluzioni rinnovabili, con un consumo di energia inferiore del 18%* rispetto agli altri paesi del continente. 


A contribuire a questo splendido risultato, sono stati alcuni finanziamenti da parte di importanti enti statali ma anche privati, come l’accordo stipulato tra Crédit Agricole e Tep Energy Solution per la riqualificazione e sostenibilità ambientale nei condomini italiani. 

 


1. Un accordo per un’Italia più Green  


Mai come in questi tempi, il tema della sostenibilità ambientale ha preso piede così intensamente nel futuro dello sviluppo globale del nostro pianeta. Le istituzioni si sono da sempre movimentate per questa emergenza definendo schemi ed emanando direttive per ridurre gli sprechi e prevenire l’aggravarsi di queste situazioni. Tuttavia, quando si tratta di migliorare il pianeta, nessuna idea o iniziativa è da escludersi. Come quella intrapresa dal banco Crédit Agricole Italia e Tep Energy Solution azienda italiana, sussidiaria del gruppo Snam, leader nel settore dell’efficienza energetica. 


Grazie a questo accordo, risalente a fine Gennaio 2020, Tep fornirà un piano di riqualificazione energetica (piano CasaMia) agli edifici ad uso abitativo e terziario che ne faranno richiesta, con particolare interesse ai condomini italiani. Questo piano consiste fondamentalmente nel garantire: 

  • un Ecobonus: un’agevolazione fiscale, per un valore massimo di € 40.000, su interventi di manutenzione energetica di edifici condominiali. Tali detrazioni variano tra il 50% e il 70% a seconda della tipologia di intervento. 

 

  • un Sismabonus: un incentivo fiscale, per una valore massimo di € 136.000, per interventi e installazioni di misure antisismiche su edifici abitativi. Le detrazioni vanno dall’80% all’85% a seconda della riduzione della classe a rischio sismico. 


Dall’altro lato, l’ente interbancario presenterà agli stessi destinatari il finanziamento denominato “Flexicondominio”, al fine di garantire un programma completo e di supporto ai servizi offerti da Tep. Crédit Agricole stanzia questi finanziamenti appositamente a società che propongono progetti Green e dunque motivate, ad esempio, a ridurre il consumo di CO2, sviluppare nuove fonti di energia rinnovabile, oppure accrescere l’eco-innovazione e il riciclaggio dei materiali. 

 


2. Dal Green al … Platino!


Tuttavia, non è la prima volta che il colosso bancario francese si interessa alla salvaguardia del pianeta. Già nel 2019, ha abbracciato una mentalità 100% green aderendo al protocollo internazionale  Leed® (Leadership in Energy and Environmental Design), ovvero un programma che valuta gli edifici sulla base delle performance ambientali che possono raggiungere nelle seguenti aree: sostenibilità del sito di costruzione, gestione delle acque, energia e atmosfera, materiali e risorse, qualità ambientale e priorità regionali. 


In particolare il gruppo Crédit, nella sede bancaria di Parma, ha realizzato un campus interamente sostenibile denominato, appunto, Green Life. Gli uffici sono stati costruiti interamente con materiali durevoli e riciclabili alimentati con energia derivante da fonti rinnovabili. All’estero è stata realizzata un’area di depurazione del terreno dalle acque grigie per poterle riutilizzare all’interno degli edifici. Questo processo ha permesso di ridurre il consumo di acqua utilizzata negli edifici di quasi il 50%. Immancabile l’installazione di pannelli solari che consente di coprire circa il 10% del fabbisogno dell’intero stabilimento. In più, con la realizzazione di un campo geotermico e un sistema di ventilazione naturale notturna, è possibile produrre energia direttamente da queste fonti e ridurre i consumi energetici di circa il 40%.  All’interno dell’immobile invece, sono stati migliorati gli spazi comuni adottando la filosofia del Comfort Sensoriale ovvero ottimizzando la qualità degli ambienti in termini di ventilazione, illuminazione, acustica e aspetti agronomici termici. Grazie alla realizzazione di questo straordinario progetto, Crédit Agricole Green Life è stato premiato con la Leed Platinum, importante certificazione riconosciuta internazionalmente dal medesimo ente, per i sorprendenti ed elevati risultati ottenuti. 

 

Che dire, un incredibile successo e un ottimo esempio da seguire. Senza dimenticare che tutti noi possiamo contribuire sempre e comunque alla salvaguardia del nostro stesso pianeta facendo attenzione anche ai più piccoli accorgimenti.


Qui vi riproponiamo un piccolo reminder con delle semplici azioni quotidiane da seguire per ridurre gli sprechi e l’impatto ambientale. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

* Fonte: Ministero dello Sviluppo Economico 

ACCETTA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento o elemento della pagina acconsenti all’uso dei cookie.