Offerte Mobili

Introduzione all’uso dei dati mobili

Introduzione all’uso dei dati mobili

Con i nuovi smartphone o cellulari di ultima generazione, avere una buona connessione Internet è imprescindibile. C’è da notare che la gestione delle quotidiane attività nonché l’accesso ai servizi principali avviene quasi interamente online per questo è fondamentale godere di un buon piano ti dati Internet quando non è disponibile connettersi ad una rete wifi. 

 

Che cosa sono i dati mobili 

I dati mobili sono una sistema di connessione utilizzati da un dispositivo mobile per connettersi a Internet in assenza di una connessione Wi-Fi. Le società wireless forniscono dati mobili in modo da poter effettuare e ricevere telefonate, inviare e ricevere messaggi di testo, trasmettere contenuti multimediali, controllare i social media e navigare sul web. 

L’utilizzo dei dati viene misurato in megabyte (MB) e gigabyte (GB) e ci sono 1.000 MB in un GB. 

 

Come migliorare la connessione attraverso i dati mobili 

Spesso, i problemi legati all’utilizzo dei dati mobili su proprio dispositivo sono relativi alla lentezza della connessione o alla debolezza del segnale di rete. Naturalmente ci sono delle piccole dritte per evitare che questo accada, senza ricorrere a passaggi invasivi come disconnettere la sim card, impostare la modalità aereo, spegnere o riavviare il cellulare. Vediamone alcune: 


⃟ Cambiare posizione: le aree remote o barriere naturali (come colline, montagne e valli) possono influenzare la qualità della rete. Lo stesso vale per gli edifici: un’area urbana densamente popolata può rallentare il segnale, a seconda di determinate strutture.


⃟ Aggiornare/ disattivare le app: a volte il mal funzionamento di un’app può causare problemi monopolizzando la connessione dati e di conseguenza rallentare. Quando questo accade con Impostazioni> Cellulare e disabilitare l’accesso di qualsiasi app alla tua connessione dati cellulare.


⃟ Disconnettere la VPN: 

Le VPN forniscono anonimato e privacy, ma possono anche rallentare la velocità quando si utilizzano server remoti. Pertanto, se il tuo telefono è connesso a una VPN, prova a disconnetterti e riprova.

 

Come ridurre e ottimizzare il consumo di dati mobili 

Solitamente le compagnie di telefonia mobile forniscono dei piani telefonici vantaggiosi per l’utilizzo di Internet garantendo una buona quantità di giga a prezzi convenienti. Tuttavia, ci sono dei trucchi che si possono adottare per ottimizzare il consumo di giga evitando di esaurirli prima del rinnovo dell’offerta. Vediamone alcuni:


⃟ Connettersi al Wi-Fi quanto possibile

Utilizzando il Wi-Fi, non vengono consumati i dati wireless per l’accesso a Internet ma l’utente verrà appoggiato ad un segnale gratuito per connettersi ad esso. 


⃟ Portare offline le mappe GPS

Le app di navigazione e un frequente utilizzo del gps, possono rappresentare un elevato consumo di traffico dati.  In alternativa, è possibile scaricare le mappe dal Wi-Fi e ottenere indicazioni stradali senza consumare giga Internet. 


⃟ Salvare i download attraverso la rete al Wi-Fi

Riguardo all’utilizzo del WI-FI, come regola generale, è bene evitare di aggiornare o scaricare qualcosa con i dati wireless. L’aggiornamento e il download di app è fondamentale,  ma assorbono una grande quantità di giga e per questo consigliamo di appoggiarsi ad una rete WI-FI stabile.

 

Cos’è il 5G e che impatto ha nella connessione 

Con 5G intendiamo la quinta generazione di reti di comunicazioni arrivata nel mercato a partire dal 2018. Oltre al miglioramento della velocità, la tecnologia dovrebbe liberare un enorme ecosistema chiamato IoT (Internet of Things), in cui le reti possono soddisfare le esigenze di comunicazione per miliardi di dispositivi connessi, con i giusti compromessi tra velocità, latenza e costo. Sostanzialmente il 5G è guidato da 8 specifici requisiti: 


➢ Velocità dati fino a 10 Gbps: miglioramento della velocità da> 10 a 100 volte rispetto alle reti 4G e 4.5G

➢ Latenza di 1 millisecondo

➢ Larghezza di banda 1000 per unità di area

➢ Fino a 100 volte il numero di dispositivi collegati per unità di area (rispetto a 4G LTE)

➢ Disponibilità del 99,999%

➢ Copertura al 100%

➢ Riduzione del 90% del consumo di energia di rete

➢ Durata della batteria fino a 10 anni per dispositivi IoT a bassa potenza


A livello globale, si prevede che il numero di utenti 5G in tutto il mondo aumenterà da meno di 200 milioni nel 2019 a 1,02 miliardi nel 2023 (Fortune febbraio 2020). Secondo un rapporto del novembre 2020 di Ericsson, il 5G raggiungerà i 3,5 miliardi di abbonamenti entro il 2026, rendendolo la generazione più veloce mai implementata su scala globale.

 

ACCETTA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento o elemento della pagina acconsenti all’uso dei cookie.