Offerte Mobili

Produttività e isolamento: le app che aiutano ad ottimizzare

Produttività e isolamento: le app che aiutano ad ottimizzare

 

Mantenere la concentrazione e la produttività nelle attuali circostanze di alta intensità e con un elevato livello di stress, rappresenta una sfida anche per i più organizzati e puntigliosi nel progettare e pianificare ogni minuto della giornata. Ma come poter mantenere un adeguato rendimento quando il nostro cervello è sottoposto a così tanta tensione? Ecco alcune app che possono aiutare! 

 

 

1. Perché l’isolamento abbassa il nostro livello di concentrazione? 

 

Molto prima di entrare in questa fase di isolamento, il lavoro da remoto era considerato come un una grande opportunità per conciliare lavoro e vita privata, migliorando la concentrazione avendo una mente più florida e rilassata. Tuttavia, in un contesto di incertezza e preoccupazione, trovare la giusta motivazione per ottimizzare la produttività giornaliera appare come una sfida sempre più ostica. 


In una fase di quarantena contraddistinta dal divieto di uscire di casa e incontrare ogni forma di distrazione si sviluppano, rafforzandosi rapidamente, stimoli esterni fonte di stress come la paura, la noia, la frustrazione, l’ansia. Tutt’al più si abbassa il livello di attenzione anche nelle più semplici attività come la lettura di un libro o la visione di un film, consolidando la sensazione di stanchezza e affaticamento perenne. 


In uno studio pubblicato nella rete di informazione e ricerca, The Conversation gli psicologi  e docenti esperti dell’Università del Lancashire Centrale, hanno puntualizzato  “l’esistenza di una stretta correlazione tra stress percepito e affaticamento, mostrando che le due condizioni si sovrappongono maggiormente quando legate alla tensione e alla percezione del cattivo stato di salute generale”.


Nello studio si evidenzia anche come sia normale intraprendere una prima fase di adattamento e transizione quando si affronta un cambiamento significativo nella quotidianità e nello stile di vita. Non sono esclusi momenti di malinconia e perdita di morale, anzi, la preoccupazione potrebbe accentuarsi in momenti di blocco dovuti alla percezione che la fase di stagno sia diventata permanente. Tuttavia, nello studio si legge come “una volta superata questa fase, questi sentimenti di sconforto tendono a non tornare”.

 

2. Come mantenere un’adeguata produttività nel lavoro 


Per evitare di cadere in un circolo virtuoso di affaticamento e demotivazione, è bene cercare di mantenere un ritmo dinamico ed energico soprattutto anche nella quotidianità dello smart working. 


Mantenere il focus sulle scadenze, rimanendo produttivi, organizzati ed efficienti aiuta a consolidare e perseguire i traguardi prestabiliti. Oltretutto, non bisogna rinunciare a qualche distrazione per sviare la mente, pur mantenendo sempre attiva la giornaliera motivazione. 


Come? Ecco alcune App che possono aiutare: 

 

Forest 


Resistere alla tentazione di guardare il cellulare mentre si lavora (specie da remoto) per più di qualche persona è simile a una tortura. E se si potesse impiegare il tempo fuori dal cellulare per essere più produttivi e magari dare anche un piccolo contributo all’ambiente? Forest è una sorta di gioco che permette di mantenere la concentrazione, piantando un seme virtuale e impostando un timer, durante il quale il seme diventerà un albero. Ma attenzione: se non riesci a resistere alla tentazione di usare il telefono e uscire dall’app mentre il timer è in esecuzione, l’albero morirà. Per ogni albero piantato con successo, si accumulano monete virtuali che potranno essere utilizzate per piantare un vero albero in Africa, grazie alla partnership con Trees for the Future. Ad oggi, gli utenti Forest hanno piantato oltre 703.000 alberi. 

 

Focusd


Per una personale autogestione del tempo concesso alle distrazioni virtuali. Focusd è un’estensione di produttività firmata Google, per limitare il tempo concesso a distrazioni su siti e pagine web nel motore di ricerca. È altamente configurabile e ti permette di bloccare o consentire accessi limitati a interi siti, domini o percorsi specifici, pagine web, persino contenuti in-page specifici (video, giochi, immagini, moduli, ecc.). Una volta raggiunto il tempo prefissato, i siti prestabiliti saranno inaccessibili per il resto della giornata. 

 


Todoist 


Per gli ossessionati della pianificazione e dell’organizzazione, Todoist è una vera e propria agenda virtuale che libera la mente dai piccoli promemoria  confusionali, ottimizzando il calendario delle cose da fare. Grazie a funzionalità virtuali intelligenti come l’aggiunta tramite comandi vocali o il rapido riconoscimento del linguaggio testuale, risparmierai tempo prezioso, fatica e spazio mentale, mentre Todoist automatizza il tuo comando nelle semplici attività di organizzazione. Inoltre, è disponibile un’immensa personalizzazione delle attività con vari livelli di priorità di ogni categoria come “Personale”, “Lavoro”, “Vacanze”. 

 

 

Habitbull

 

Mantenere le abitudini e i buoni propositi, non è una banalità. Con Habitbull è facile e stimolante creare nuove abitudini positive e mantenerle effettivamente al passo. Sostenuto dalla scienza comportamentale e dal famoso metodo “non spezzare la catena", Habitbull da un maggior impatto ogni giorno man mano che segni costantemente i tuoi progressi quotidiani e visualizzi la tua costante serie di successi. Ogni giorno la striscia degli obiettivi consolidati si allunga ed evitare di spezzarla diventa una sfida davvero stimolante e motivante. 

 

 

Trello 


Infine, l’app per una gestione di progetti intuitiva e ottimale che monitora l’organizzazione e il flusso di lavoro con una visione pratica del progetto. Trello è tra le app di produttività più utilizzate nel mercato, grazie basato sul metodo giapponese Kanban, consente agli utenti di creare una “scheda” per un progetto che contiene tutte le attività necessarie per completare il progetto. Tutte le attività sono quindi organizzate in appositi “elenchi”, che indicano ogni fase in cui deve essere completata. Un semplice esempio di “elenchi” potrebbe essere: Da fare - Fare - Fatto.

 


Ecco quindi un ulteriore esempio di come la tecnologia e le nuove risorse digitali fungono da salvagente, e non solo da banali distrazioni. Per mantenere la concentrazione, ottimizzare il rendimento o creare un ambiente di lavoro positivo ed efficace, ValutaOfferte consiglia queste app che ti terranno sicuramente motivato a rimanere produttivo ogni giorno.

ACCETTA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento o elemento della pagina acconsenti all’uso dei cookie.